Via nuova Dietro la Vigna 20, 80145 Napoli
Info e prenotazioni 081 5851096 / 081 5514981

Area Nord in Festival #ConfiniAperti

GIOVEDI' 17 NOVEMBRE 2022
ORE 11.00

Teatro Area Nord (Sala)

FAVOLE SENZA FILI +1

regia e coreografia Marianna Moccia
aiuto regia Sara Lupoli
drammaturgia Martina di Matteo
performer Maria Anzivino, Chiara Barassi, Alessia di Maio, Valeria Nappi, Viola Russo musiche Valerio Middione, Giuseppe di Taranto, Alfredo Pumilia
video e foto Sabrina Cirillo
costumi Dario Biancullo
scenografia Marcella Mosca
prodotto da Compagnia Funa
con il sostegno di Teatri associati di Napoli, Art garage, Ex Asilo Filangieri
spettacolo vincitore del bando (H)earth - Ecosystem of Arts & Theatre
promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli

Cinque personaggi, imbrigliati all’interno di una mente che non riesce a dargli corpo e forma.
Quattro personaggi fantastici, un narratore in crisi, che li osserva e li detesta, che li cancella e li riscrive. Un narratore che si nasconde dietro le imperfezioni dei suoi personaggi che, nient’altro sono - come sempre accade in un processo creativo -, che delle sue emanazioni. Il suo sguardo sul mondo. Ma la fantasia, si sa, ha le sue inafferrabili ragioni: quei personaggi, imperfetti e irrisolti esistono, solo per il fatto di essere stati scritti. Sono inizialmente involucri stilizzati che si muovono soltanto per necessità: ripercorrono la loro storia in modo sempre identico, senza uno scopo. Senza uno sforzo fantastico è per loro impossibile intraprendere nuove strade e iniziare nuove avventure...hanno bisogno di lettori, hanno bisogno di pubblico, hanno bisogno di qualcuno che creda ancora in loro. Non fanno caso l’uno all’altro, vivono nei gesti assoluti della loro più intima essenza: il tratto di chi li ha scritti, immaginandoli. Ma scrivere e immaginare un personaggio significa restituirlo al mondo, raccontarlo in ogni orecchio, lasciare che gli altri si specchino nella loro storia e che si compia il piccolo miracolo della fantasia. Ed è solo quando il narratore ha il coraggio di immergersi totalmente in quel mondo, imparando a dialogare con i suoi personaggi che si accende quella scintilla capace di generare nuovi mondi e nuovi altri ancora. Noi, li chiamiamo favole.

INGRESSO GRATUITO