Via nuova Dietro la Vigna 20, 80145 Napoli
Info e prenotazioni 081 5851096 / 081 5514981

ARENA TAN - Estate 2021

SABATO 19 GIUGNO 2021 | ORE 20.30

Teatro Area Nord

PRAEDA

un film di Francesco Mucci
scritto da Alessandro Amato e Francesco Mucci
prodotto da Lello Serao e Francesco Mucci
in co-produzione con Teatri Associati di Napoli
e in collaborazione con Step One Production
distribuito da Cattive Distribuzioni

con
Annalaura Mauriello
Raffaele Ausiello

fotografia di Andrea Savoia
musiche di Luca Toller
foto ufficiali di Andrea Savoia
locandine di Alessio Acunzo | Octa

Praeda è il nuovo cortometraggio di Francesco Mucci, finanziato da una campagna crowdfunding di successo svoltasi sulla piattaforma di Produzioni dal Basso da Maggio a Dicembre 2019.
Nel Novembre del 2018 Francecso ha iniziato a buttare giù questa storia, ambientata in un universo distopico e post-apocalittico. L’obiettivo era quello di raccontare un mondo in rovina, provando a sovvertire il classico incipit che vede in un evento esterno il problema. È infatti l’Umanità stessa a essere causa del suo male. Al centro di tutto c’è l’esasperazione del concetto di Sopravvivenza che si contrappone al Vivere davvero. In questa storia l’Umanità arriva ad accettare il consumo di “carne umana”, rendendolo legale, a causa delle opprimenti crisi umanitarie e la scarsità di risorse reperibili. Da questo assunto è poi partita una storia fatta di fazioni, di branchi, di due corpi diversi eppure così simili, impossibilitati a toccarsi e unirsi.
Francesco ha poi iniziato a scrivere insieme all’amico e collega Alessandro Amato e sono nati i personaggi di ANDREA e BLUE. I nostri protagonisti sono due giovani solitari, abbandonati a loro stessi, scacciati dai rispettivi branchi. È una storia di pulsioni, di necessità, della lotta tra bisogni e volontà. Il tutto è partito da una riflessione comune sull’espressione latina “homo homini lupus”(l’uomo è lupo per gli altri uomini), ripresa dal filosofo inglese Hobbes nel XVII° secolo.
Le reference del corto sono state storie come I FIGLI DEGLI UOMINI, THE LAST OF US, THE REVENANT, A QUIET PLACE, THE ROAD, THE WALKING DEAD, L'UOMO CHE FUGGÌ DAL FUTURO (THX 1138), e tanti altri capolavori del genere.
Per supportare la campagna sono stati prodotti anche dei mini cortometraggi di backstory, che raccontano gli antefatti del corto e ciò che ha portato alla creazione di questo universo narrativo. La campagna ha raggiunto l’importante cifra di 6540€, che ha permesso di far partire la pre-produzione.
Il set era previsto inizialmente nella primavera del 2020, ma le complicazioni legate alla pandemia hanno costretto a rinviare costantemente la lavorazione e cambiare diverse squadre.
Finalmente a Settembre dello stesso anno si è formata una nuova squadra, e grazie alla co-produzione di Teatri Associati di Napoli e alla collaborazione di STEP ONE Production, le riprese sono terminate nei primi giorni di Ottobre.
Nel Gennaio 2021 è stata preparata una prima bozza definitiva del cortometraggio e a Marzo è stato firmato un accordo per la distribuzione con Cattive Distribuzioni.

Il Progetto Praeda ha rappresentato una sfida senza eguali per me e per tutte le meravigliose persone che ne hanno fatto parte.
L’idea di finanziare il tutto con un crowdfunding aveva un’importanza determinante per il tipo di progetto in sé. Volevo dimostrate a me stesso di poter smuovere amici, e non solo, a supportare un progetto così ambizioso eppure dal carattere fortemente indipendente. La risposta dei contributori è stata commovente e fin dalle prime battute mi ha infuso tanta forza e speranza.
La pandemia che ci è piombata addosso nel 2020 ha inferto un colpo durissimo a me e tanti colleghi del mondo dello spettacolo. Tornando indietro a quei primi giorni di questo calvario mi sembra un miracolo anche solo il semplice fatto di aver terminato le riprese, figuriamoci di avere addirittura ultimato il progetto.
Ho imparato tanto lungo questo percorso, partito da quella intuizione in un freddo e solitario Novembre fino a questa nuova speranza di un Giugno di ripartenze.
Praeda è una storia che vorrei arrivasse al pubblico il prima possibile. È un lavoro in cui ho investito tutto il mio Amore negli ultimi 3 anni e insieme all’immenso talento di tanti giovani professionisti finalmente vede la luce.
Una storia che acquisisce forza e ulteriori significati a fronte delle peripezie della produzione stessa e di questi tempi difficili che stiamo vivendo.
È una Necessità, anzi no, una nostra esplicita Volontà.
Perché l’Uomo sarà lupo per gli altri Uomini,
ma l’Amore, in ogni sua forma, vince su tutto.

INGRESSO GRATUITO

E' obbligatorio, come da normativa vigente, prenotare il proprio ingresso ai seguenti contatti:

Telefonicamente al numero

081 5851096

Teatri Associati di Napoli s.r.l.
Via nuova Dietro la Vigna 20
80145 Napoli
P.IVA: 07896351215

Contatti

Sede Legale/Operativa:
TAN - Teatro Area Nord
Via Nuova Dietro la Vigna, 20 - 80145 Napoli
tel. 081-5851096

Seconda Sede Operativa:
Start/Interno5
Via San Biagio dei Librai, 121 - 80138 Napoli
tel. 081-5514981